Conferenzamianto2009's homepage

4° Gruppo di lavoro: “Risarcire le vittime, riconoscere gli esposti”

 

Coordinatori: Pier Luigi Sostaro, sindacalista CUB, Donatella Mingrino, (A.V.A.N.I. Associazione Vittime Amianto Nazionale Italiana per l'oltrepò pavese), Avv. Ezio Bonanni, Roma, Gianni Alioti (FIM-CISL, Roma)

Iscritti: Luciano Carleo (Contramianto e altri rischi onlus) ; Avv. Gianluca Cernuto ( Studio Legale Avv. Corrado Martelli Legale Comitato Permanente ex Esposti Amianto e Ambiente ),Daniela Trollio – Sandro Tansini ( Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio ), Andrea Giordano, "Componente AIEA Vba"

 

Avremo per la Conferenza Nazionale IL FONDO PER LE VITTIME DELL’AMIANTO? Sappiamo già che se l’avremo sarà del tutto insoddisfacente perché la destinazione verrà decisa dall’INAIL e

con i suoi criteri, perché verranno risarciti solo i lavoratori già riconosciuti dallo stesso ente previdenziale. Nulla avranno le vittime per esposizione ambientale. Non sono e non saranno messi meglio i lavoratori e i pensionati ex esposti quanto a risarcimento previdenziale. Sul riconoscimento dei cd “benefici previdenziali” è successo di tutto: è vero che gli esposti all’amianto hanno una speranza di vita inferiore agli altri lavoratori? E’ vero che chi pur privo di patologie da amianto, ex esposto, dopo avere partecipato ai funerali di alcuni (o tanti) propri colleghi di lavoro si trova in una condizione di profondo disagio? Che fare per le vittime, che fare per gli ex esposti?: richiesta di giustizia, necessità di lotta e mobilitazione.

 

 

 

Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!